FruttaInCampo…il frutteto di Milano dove raccogliere la frutta direttamente dall’albero

Normalmente, acquisto frutta e verdura online per la comodità di avere prodotti freschi, a KM zero (o quasi), coltivati nelle cascine intorno all’area in cui abito. Trovo, infatti, che sia un’operazione win-win: compro cose buone che mi vengono consegnate sulla porta di casa e, al contempo, sostengo agricoltori e allevatori del Parco Agricolo Sud Milano. Notevole, no?

Ma…si può fare anche di più!

Si può cogliere la frutta direttamente dall’albero, pagare il dovuto e portarsi via una spesa fresca e matura al punto giusto! Non so a voi, ma a me questa cosa ricorda la mia beata gioventù. Ebbene sì, in una delle vacanze estive in Inghilterra, mi sono recata presso un coltivatore di fragole: una meravigliosa distesa di verde punteggiata da sugosi frutti rossi che aspettavano solo di essere raccolti! Mi sono portata via una bel numero di cestini…😋

Oggi è possibile anche a Milano, nel Parco Agricolo Sud Milano, a 2 km da San Siro, nel quartiere di Quinto Romano in Via Caio Mario, dove – al posto di due discariche abusive bonificate – ci sono 2,4 ettari di frutteto che donano una bella varietà di primizie: ciliegie, albicocche, pesche, susine, mele, pere, uva e qualche frutto rosso.

FruttaInCampo è una start up che auspica di tornare alle origini, dove la frutta si coglie dall’albero (cosa piuttosto istruttiva per i millenials che hanno conosciuto solo il bancone del supermercato) e si paga a peso. Un’operazione di pura ecologia ed economia che elimina anche la fastidiosa confezione di plastica!

Ricorda Sergio Pillizzoni, uno dei fondatori di FruttaInCampo:

L’agricoltura milanese e lombarda era un modello per l’Europa. Dobbiamo riscoprire il valore di questo passato, lo stiamo perdendo.

Lo sapevate, per esempio, che la zona di Rogoredo era famosa per la coltivazione delle fragole? FruttaInCampo è la dimostrazione pratica che il nostro giardino è il più verde di tutti!

Continua Pillizzoni:

Vogliamo dimostrare che l’agricoltura periurbana si può fare e che rappresenta una risposta possibile e forte non solo alla cementificazione ma anche al frazionamento delle terre e alla pesante riduzione della biodiversità provocata dall’agricoltura industriale monospecie. Chi mangerà i nostri frutti, mangerà qualcosa di speciale: alcuni tipi di prugna, ad esempio, prendono il loro sapore solo nelle ultime ore della maturazione, per questo noi li lasciamo sull’albero fino all’ultimo. La frutta in vendita nella grande distribuzione, invece, viene raccolta quando è ancora acerba.

Affrettati, però! A partire dal 10 maggio, è cominciata la raccolta della frutta presso FruttaInCampo.

Per conoscere le qualità che è possibile acquistare: iscrivetevi alla pagina facebook di FruttaInCampo! Parola de #labiografadelweb!

Vuoi restare aggiornato su tutte le storie pubblicate su MilanoCool.it? Metti un Mi Piace e condividi con i tuoi amici!

Be the first to comment on "FruttaInCampo…il frutteto di Milano dove raccogliere la frutta direttamente dall’albero"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.