Fondazione Operation Smile Italia Onlus regala un mare di sorrisi ai bambini

NIC_2015_Esteli_042_Marianna Lucia_After_ Marianna Lucia 042 , 13 months old, Cleft Lip and Cleft Palate, Mom, Yerling Maricela . She travelled to Managua five times to go to an Operation Smile clinic where they taught her how to feed her baby. Each time she went, it was an all-day trip that drained the family’s small income. She has been waiting and waiting to hear the message that Operation Smile would be coming to Esteli. Operation Smile Mission at the Hospital San Juan De Dios in Esteli, Nicaragua. November 2015 (Operation Smile Photo - Marc Ascher)

Io sono grata di avere tre figli sani come pesci e, dentro quella che io reputo essere una grande fortuna, credo sia importante agire a favore di coloro che hanno bisogno di una mano e dei volontari che operano sul campo per regalare un sorriso ai bambini ed alle loro famiglie.

Ecco che, essendo di recente terminata di recente la campagna sms solidale Smile House in Italia – Dona una vita di Sorrisi, ho proposto un’intervista alla Fondazione Operation Smile Italia Onlus al fine di approfondirne ulteriormente le attività.

Renuka Ghatowar, 9 anni, Nagaon, Assam, India (Operation Smile Photo – Alan Hill)

Alle domande, ha risposto il dr. Luca Autelitano, Coordinatore Clinico della Smile House di Milano e chirurgo volontario, che ringrazio di cuore!

Come è nata la Fondazione? Qual è l’idea che la permea? Chi ne è stato l’autore e che storia ha?

La Fondazione Operation Smile Italia Onlus è nata in Italia nel 2000 e fa parte di un’organizzazione internazionale, Operation Smile, formata da medici, infermieri ed altri operatori sanitari provenienti da oltre 80 Paesi del mondo che realizzano gratuitamente interventi di chirurgia plastica ricostruttiva per correggere gravi malformazioni cranio-facciali, quali la palatoschisi e la labiopalatoschisi.

Operation Smile è stata fondata nel 1982 dal Dott. William P. Magee Jr. chirurgo plastico e da sua moglie Kathleen, infermiera e assistente sociale, che si recarono nelle Filippine con un gruppo di medici volontari, per operare bambini affetti da labiopalatoschisi.

Oggi Operation Smile è considerata una delle più grandi organizzazioni mediche non profit di volontariato ed a livello locale è fortemente impegnata nella formazione del personale medico nei Paesi in cui opera. Dona, inoltre, attrezzature mediche ed in alcuni dei paesi garantisce la continuità delle cure, grazie a 31 Centri di cura presenti nel mondo.

La Fondazione è attiva in Italia con i progetti Smile House, Un Mare di Sorrisi in collaborazione con la Marina Militare e World Care Program.

Jacqueline, Rwanda (Operation Smile – Peter Stuckings).

Quali professionalità sono coinvolte, in particolare nel progetto Smile House? Chi sono gli attori in gioco?

Il corretto trattamento delle patologie congenite cranio-maxillo-facciali richiede il coinvolgimento di numerosi specialisti per un lungo periodo di tempo. Presso il centro Smile House di Milano, che si trova presso l’ASST Santi Paolo e Carlo, un’equipe multi specialistica segue i pazienti nati con queste patologie durante tutto l’iter diagnostico e terapeutico, fino al completamento del percorso, a volte lungo, delle cure. Ai piccoli pazienti ed alle loro famiglie sono garantiti, grazie ad una collaborazione tra pubblico e privato, importanti servizi e consulenze specialistiche quali: lo screening prenatale, l’assistenza alla nascita, cure pre-chirurgiche e chirurgiche, consulenza nell’allattamento, trattamenti odontoiatrici ed ortodontici, assistenza e terapia logopedica e assistenza psicologica.

Quali sono gli obiettivi della Fondazione?

La Fondazione ha l’obiettivo di potenziare i propri progetti sul territorio nazionale per garantire ai bambini nati con malformazioni al volto ed alle loro famiglie, le cure di cui hanno bisogno in un’unica struttura e con un approccio multidisciplinare completo. Le famiglie che si rivolgono al Centro, infatti, sono sempre più numerose e la campagna Smile House in Italia – Dona una vita di sorrisi nasce proprio da questa esigenza.

Fino al 17 giugno 2018 è possibile donare tramite Sms e chiamate da rete fissa al numero solidale 45586.

Perché proprio Milano?

Nel 2010 la Regione Lombardia si è dimostrata molto favorevole a questo progetto dando vita ad una virtuosa partnership tra pubblico e privato. Grazie a questo importante precedente, nell’ultimo anno, la Fondazione Operation Smile Italia Onlus ha firmato un Protocollo d’Intesa anche con la Regione Lazio per l’apertura di una seconda Smile House, presso l’Ospedale San Filippo Neri di Roma, che ha avviato l’attività chirurgica lo scorso dicembre.

Donate ora a Fondazione Operation Smile Italia Onlus. Donate un sorriso. Non ve ne pentirete.

Vuoi restare aggiornato su tutte le storie pubblicate su MilanoCool.it? Metti un Mi Piace e condividi con i tuoi amici!

Be the first to comment on "Fondazione Operation Smile Italia Onlus regala un mare di sorrisi ai bambini"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.