I benefici delle arti marziali cinesi

Perché vale la pena intraprendere un corso di arti marziali cinesi

Quali sono i vantaggi e i benefici che comporta?

Sempre più persone decidono di iscriversi a un corso di arti marziali, alcune decidono di farlo per intraprendere un percorso con l’obiettivo di rinforzare il proprio carattere, altre ancora per eseguire un allenamento completo per corpo e mente.  Ma le arti marziali non sono tutte uguali, infatti per il praticante neofita può essere davvero complesso scegliere all’interno dell’offerta formativa.

Tra tutte le arti marziali sicuramente il Kung Fu spicca per anzianità, complessità e completezza dal punto di vista formativo e di crescita dell’individuo. Se infatti spesso capita che all’interno di alcuni contesti si lavori maggiormente in modo “centralizzato” su determinate aree, in una buona scuola di Kung Fu il programma dovrebbe prevedere più aree di interesse: lo studio delle forme, delle leve articolari, delle proiezioni, del combattimento, dell’ascolto del proprio corpo, delle tecniche di Qi Gong per il ritorno alla calma.

Questo è il caso dei corsi di arti marziali a Milano dell’Associazione sportiva Xin Dao tenuti dal Maestro Marco Gamuzza, in cui il praticante ha modo di seguire un programma strutturato su misura per lui al fine di farlo crescere in una Via di automiglioramento. Ora vediamo insieme quali sono alcuni dei benefici di questa pratica millenaria così diffusa in tutto il mondo.

I benefici del Kung Fu e delle arti marziali cinesi

Quando si parla di Kung Fu si fa riferimento alle arti marziali cinesi, cioè a quell’insieme di arti marziali che hanno una serie di caratteristiche comuni. Un po’ come succede in Occidente quando un bambino inizia la scuola elementare, in Cina per apprendere il Kung Fu si comincia con lo stile Shaolin.

Lo stile Shaolin a sua volta ha al suo interno diversi stili, ma gli elementi comuni rimangono comunque gli stessi. Si dice che colui che inizia con questo stile acquisirà tutti quei fondamenti per apprendere qualsiasi tipo di arte marziale.

Grazie allo studio del Kung Fu tradizionale cinese è possibile avere numerosi benefici, quali l’acquisizione della coordinazione motoria, dell’equilibrio e del radicamento; un miglioramento generale dello stato mentale e psichico del praticante; l’attenuazione dello stress, causata da uno stile di vita frenetico; un sostanziale miglioramento dell’autostima che con la pratica si rinforza e si consolida.

All’interno del corso è possibile praticare sia esercizi in maniera autonoma, dunque sequenze singole codificate così che praticante possa acquisire maggiore consapevolezza del tuo corpo all’interno dello spazio; sia esercizi in coppia con il compagno, volti a migliorare la sensibilità tattile e dunque a sviluppare degli automatismi che permettano poi di sapersi difendere con efficacia.

Gli esercizi in coppia con il compagno hanno in realtà anche un beneficio che è consequenziale e che può essere di vitale importanza nella vita di ogni giorno: il controllo emotivo nelle situazioni difficili da affrontare.

Ecco perché il Kung Fu viene considerato non solo una disciplina sportiva estremamente completa, ma anche un sistema, un percorso di auto miglioramento della persona sul piano mentale e fisico.

  1. Le tecniche e l’allenamento del Kung Fu

Grazie alla sua varietà di tecniche il Kung Fu è in grado di accrescere il potenziale della persona, migliorando al contempo la sua consapevolezza nelle sue capacità e dunque anche la sua autostima.

Ecco perché in Cina molte famiglie scelgono di indirizzare i loro figli fin da giovanissimi alla pratica del Kung Fu, questa considerata anche uno straordinario metodo educativo.

Una lezione di Kung Fu tradizionale è costituita da momenti ben precisi, la lezione inizia con il saluto tradizionale cinese, un vero e proprio rito per entrare nel focus della pratica; una parte di allenamento comune e di potenziamento ed infine una parte dedicata alle tecniche peculiari della disciplina.

Una volta trascorse queste fasi, i gruppi di praticanti si dividono in ordine di grado, così da allenare il proprio programma tecnico che studieranno durante l’anno e che sarà oggetto di esame a fine anno.

Il grado, rappresenta uno degli obiettivi del praticante che ha così modo di crescere e sviluppare la sua tenacia e perseveranza nel percorso, utile poi in ogni contesto di vita quotidiana.

L’offerta formativa Xin Dao

L’offerta formativa dell’associazione sportiva Xin Dao di Milano prevede: 

  1. il Corso di kung fu per adulti
  2. i due Corsi di Kung Fu per bambini suddividi in fasce di età
  3. il Corso per diventare istruttore di Kung Fu
  4. il Corso di Yi Quan, stile interno per un pubblico di persone che hanno già praticato diversi anni di arti marziali (anche di altro tipo)
  5. il Corso di Tai Chi per adulti.

Ogni praticante ha la possibilità di assistere ad una dimostrazione, così da provare e comprendere se effettivamente questa pratica può fare al suo caso.

Arti marziali non solo offline

A partire da marzo 2022, il Maestro Marco Gamuzza, direttore tecnico dell’associazione Xin Dao, ha lanciato il suo progetto personale, un’Academy di Tai Chi Online pensata per chi vuole apprendere il Tai Chi comodamente da casa partendo da zero.
Il Tai Chi è un’arte marziale cinese e uno straordinario metodo per il benessere di mente e corpo, una disciplina adatta a tutti che permette di sviluppare consapevolezza di sé ed equilibrio psico-fisico. In Cina questa disciplina viene definita “Elisir di Lunga vita” per la sua capacità di mantenere il praticante forte e in salute.

Be the first to comment on "I benefici delle arti marziali cinesi"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.